The First Italian Luxury Beachwear Store
Close
Menu
RSS

Fashion News

Petitfollie Luxury Beachwear: è nata una stella!

Se amate il luxury beachwear e il made in Italy forse saprete già che l’e-store Marebeachwear.com è ormai diventato il portale di riferimento per la moda mare italiana.
Dal 2014 infatti Marebeachwear ospita esclusivamente brand di lusso a filiera 100% italiana, dalla produzione dei materiali alla creazione alla realizzazione e ogni anno la scuderia di Marebeachwear si arricchisce di new entries.


Quest’anno è il turno di Petitfollie, un brand interamente made in Italy, totalmente nuovo ma già apprezzato per qualità e preziosità dei capi e per il suo stile “happy-chic” e non convenzionale, disegnato espressamente per rendere ultra-glam e felici e tutte le donne che amano l’estate.
Anche la splendida Sara Pagliaroli, finalista di Miss Italia 2014 e nuovo volto televisivo, si prepara all'estate e ha già fatto la sua scelta con un bikini a triangolo rosso #petitfollie… e voi quale bikini scegliete?

Sara-pagliaroli-marebeachwear-petitfollie

Nuovi arrivi from Ermanno Scervino su MarèBeachwear
Luxury e Made in Italy: non servono altre parole per descrivere la collezione beachwear di Ermanno Scervino... basta guardare.
Vibrazioni Boho-chic nell’aria!

Fantasie floreali, abiti e gonne fluide che frusciano al minimo accenno di vento, tessuti leggeri e trasparenti, pizzi e romanticismo...Scopri qui tutto quello che  la perfetta Bohemienne deve scegliere per una estate 2016 assolutamente boho-chic & trendy:

look-boho-chic

  1. Tessuti e colori naturali, bianco, beige, marrone, terra di Siena, ocra e verde scuro, oppure nero. Tutto  con  pochi tocchi di colori vivaci, sempre naturali rosso rubino, blu zaffiro oppure i colori del  mare.
  2. Al mare bikinia fascia o bikini a triangolo, abiti da mare lunghi o corti, pantaloni o gonna non importa, purchè siano pizzo, o lavorati all'uncinetto, con applicazioni  perline, le frange e ricami ...ma anche stampe a fiori o di ispirazione etnica.
  3. Scegli il comfort, comodità e leggerezza sono tipici del boho chic, e sandali di ispirazione etnica, veramente immancabili.
  4. ...e poi collane e bracciali indispensabili per lo stile boho chic  in argento o  colorate  o in legno. O ancora bangles o bracciali alla schiava in metallo.  Capelli con trecce e onde morbide, mossi o lisci, purchè naturali.
  5. E poi Scegli i Brand di Moda Mare made in Italy  più trendy: Anjuna, Emamò , Flavia Padovan, Grazia’lliani, Raffaela D’Angelo, disponibili online … naturalmente su Marebeachwear.com
Back to Black

Iper chic e raffinato, il non colore per eccellenza, quest’anno non potrà mancare nel guardaroba delle beachwear addicted.

Dal costume intero al bikini, dal pantalone alla gonna, senza dimenticare kaftani, short e tute, non c'è brand italiano di moda mare che non abbia scommesso su questo colore ...
E noi, riusciremo a convincervi ad indossare il total black nella bella stagione?
Scopri  l'attualissima selezione “Noir” immediatamente disponibile sullo shop online! Emamò, Scervino, Anjuna ...

Back to Black beachwear

Anteprima Kristina-T SS2016

… per  bikini e   beachwear dobbiamo ancora aspettare a dicembre, ma nel frattempo possiamo goderci  l’anteprima SS2016:

 

Contaminazione è la parola d’ordine per questa collezione Kristina-T,  in cui Cristina Tardito, appassionata e sognante viaggiatrice, ci offre  un vero e proprio melting pot di culture, stili, tessuti e colori.
Linee retrò e romantiche vengono contaminate da stampe afro e naif,  grafismi  e  frange  colorate vengono montati su abiti crochet e la seta viene abbinata ai tessuti grezzi. Su tutto domina la scelta dei colori, gioiosi, brillanti,  inediti negli accostamenti.

Già  presenti in sfilata i costumi interi, grafici, pop con colori forti a contrasto, oppure romanticissimi, con applicazioni floreali o in candido pizzo.

Abito Costume intero


 
Costume intero con applicazioni Costume intero grafico



tutte le immagini su:

https://nowfashion.com/kristina-ti-ready-to-wear-spring-summer-2016-milan-16041

Anteprima collezione P/E 2016 Raffaela d'Angelo

Raffaela d'Angelo. La nuova collezione P/E 2016 presto in vendita su Marè BeachwearFedele alla sua ispirazione gipsy, femminile, frizzante e spensierata quest’anno Raffaela D'Angelo sorprende particolarmente per ricchezza e innovazione della nuova collezione P/E 2016.

Stampa indodeco, ispirata ai meravigliosi e sognanti paesaggi dell’India. Materiali preziosi, colori della terra e applicazioni di monetine luccicanti disegnano una sensualissima e graffiante gitana.

Côté romantico, per bikini e abitini dalle stampe floreali, su fondo nero, sofisticatissimi.

Da lato tecnico, novita’ etical glamour per i Biokini, in tessuti biologici e biodegradabili e antibatterici, leggerissimi e preziosi prodotti dalla sintesi di proteine del latte, fibre di mais e bamboo, i semi di cacao e zucca. Testimonial d’eccezione una irresistibile Federica Pellegrini, intervenuta a sorpresa alla chiusura della Milano Fashion Week.

…e ancora, bikini e kaftani in total white con pizzi e ricami, bluse dai colori accesi impreziosite da pizzi candidi, fantasie e accostamenti inediti, e ricerca estrema dei particolari e dei tessuti, spesso ricamati in sottilissimo lurex per esaltarne la luminosita’.

Davvero una collezione entusiasmante che è un regalo per gli occhi e per il tatto: Chapeau Raffaela!



Costumi e bikini: 5 curiosità

Dall’origine del nome alle vestaglie da bagno, ecco cinque curiosità storiche  sul nostro mondo preferito,  quello dei costumi da bagno!

  1. Il primo costume ufficialmente riconosciuto, non era un capo d’abbigliamento, ma un’opera di ingegneria : la macchina da bagno. Inventata dalla comunità dei quaccheri nel 1753 la carrozza, che poteva essere trainata da cavalli, era corredata da una sorta di tunnel che permetteva alla donna vittoriana di entrare in acqua privatamente e senza essere vista.
  2. Nel corso del XVIII secolo, le donne indossavano delle vere e proprie “vestaglie da bagno”, abiti molto lunghi in lana o flanella ispirati da quelli che normalmente venivano utilizzati durante il giorno. Anche gli uomini indossavano un completo di lana aderente con gambe e maniche lunghe.
  3. Come molti sanno, il bikini prende il nome dall’Atollo di Bikini, nel Pacifico del Nord, dove gli Stati Uniti effettuarono i primi test per la bomba atomica nel 1946. Nel bene e nel male sia il costume da bagno che l'atomica hanno poi segnato indelebilmente la storia e la cultura del mondo!  … si dice però che il suo inventore non permise mai alla moglie di indossarlo!
  4. Il bikini è stato indossato per la prima volta dalla modella e spogliarellista  francese Micheline Bernardini per una sfilata di moda a bordo piscina presso il Piscine Molitor a Parigi il 5 luglio, 1946. Micheline ha poi ricevuto 50.000 lettere di fan... chissa oggi quanti like o follower avrebbe avuto !!
  5. Solo ne 1958, il bikini di Brigitte Bardot nel film E Dio creò la donna sdoganò il nostro amato due pezzi lanciandolo sul mercato mondiale .... ma quando la bambola Barbie ha fatto il suo debutto sulla scena mondiale, il 9 marzo 1959, il suo primo vestito era si un costume da bagno a righe in bianco e nero… ma non era ancora un bikini!

Il beachwear più amato dalle celebrities? Lo trovate solo da Marè Beachwear!

Marè Beachwear diventa di anno in anno, o meglio di estate in estate, il punto di riferimento per la moda beachwear in italia:

lo confermano infatti le numerose celebrities e personaggi dello show business che hanno scelto come compagni di viaggio per le vacanze estive, brand e designer storici di Marè, trasformandoli in veri e propri must have.

Partendo dal mondo della musica fino ad arrivare allo sport e al web, ecco alcune delle testimonial più famose dell’estate 2015.

        

Da Laura Pausini ed Anna Tatangelo che si sono concesse momenti di relax e gli immancabili selfie sfoggiando caftani e bikini di Flavia Padovan, passando per Cristina de Pin che si è lasciata conquistare dai bikini di Raffaela d’Angelo, audaci ma sempre eleganti, fino a vere e proprie star della next generation come Fiammetta Cicogna e la regina delle fashion blogger, Chiara Ferragni, che ha scelto l’originalità e il glamour della nuova collezione Anjuna.

    

Back to the Sixties: i bikini Grazia'lliani e quel tocco di eleganza

Che i bikini a vita alta sarebbero ritornati sulla scena in questa stagione 2015 ce lo aveva già preannunciato l'anno scorso la Miami Swim Week, che oltre ai bikini a vita alta aveva anticipato anche il ritorno anche delle fantasie floreali, dei costumi interi e dei gioielli abbinati al beachwear.

source: www.thefashionspot.com


Al momento di selezionare i bikini interamente Made in Italy da proporvi non abbiamo quindi avuto dubbi quando Grazia'lliani ci ha presentato la sua nuova collezione beachwear 2015, dedicata "ad una donna che di giorno si trasforma in una gipsy hippy chich ma raffinata".

Il tocco anni Sessanta dei bikini imbottiti con ferretto, o di quelli a fascia con slip avvolgibile, ci hanno fatto pensare a tutte voi, nostre clienti che non rinunciate all'eleganza concedendovi la libertà della stravaganza.


> Vai alla collezione Grazia'lliani Beachwear 2015

Scopri la nuova collezione Anjuna beachwear 2015

Dall’estro creativo di Emanuela Corvo, già Creative Director di Emamò, nasce una nuova e stupenda collezione caratterizzata dal forte impatto, valorizzato dall’originalità di stampe e lavorazioni tutte d’eccellenza artigianale squisitamente made in Italy, ricche di applicazioni esclusive, di ricami e pizzi.


E’ la nuova collezione Anjuna Beachwear:



Una resort couture dallo stile sofisticato realizzata con grande cura sartoriale, una lettura personale ed intrigante, un mood contemporaneo, ricco di glamour, dedicato ad una donna curiosa, che desidera proposte sempre originali, che crea il proprio look in sintonia con la sua personalità poliedrica, che adora lasciarsi ispirare da concept unici e di grande ricercatezza, il tutto con un tocco di seducente ironia.


Scopri la nuova collezione Anjuna Beachwear